Post in evidenza

Le magie in cui credo

Perchè alcune magie seppur banali sono vere... Credo fermamente al potere magico di un sorriso che ci viene donato gratuitamente ed...

27 marzo 2009

Bisogna fidarsi di Fini?

Il vero garante delle istituzioni lo so è il capo dello stato, ma c'è un'altra persona che in questi giorni vuole dare ad intendere a tutti che il suo percorso politico è ormai in via di definizione e che può essere considerato un vero leader europeo, se non addirittura un vero statista. Quest'uomo è Gianfranco Fini, si proprio lui, il presidente della camera nonchè ex segretario di Alleanza nazionale e prima ancora del M.S.I. Oramai è rimasto l'unico di questo governo ad andare qualche volta contro corrente, tutti gli altri sono perfettamente allineati e coperti. E' successo con il caso Englaro, ed è successo pochi giorni fa quando Fini ha invitato il premier a non irridere il parlamento.
Ritengo che sia tutt'altro che uno scontro ma un sapiente gioco delle parti dove il primo lancia il sasso e l'altro fa finta di non raccoglierlo, ma, intanto, si parla di numero eccessivo di parlamentari, di regolamenti delle camere da superare, ecc. Gli intendimenti sono chiari e lo scontro è fittizio ma serve a lanciare nuovi temi e, soprattutto sapere cosa ne pensano le forze politiche e l'opinione pubblica di queste questioni. D'altronde è passato poco tempo da quando Fini andando al Costanzo Show dichiarò che se avesse saputo che il professore di suo figlio fosse stato omosessuale non avrebbe più mandato il figlio a scuola, equiparando in un certo senso gli omosessuali ai pedofili. Il fatto è che sono diffidente.  A me questa destra fa paura per quello che ha in mente di fare e per i suoi legami. E non mi bastano uscite del tipo: "No al pensiero unico" o "Lo stato deve essere laico" voglio anche i fatti.

9 commenti:

Antonia ha detto...

Credo anch'io che si tratti di una mera strategia politica.Un gioco delle parti in cui ciascuno recita un ruolo preciso e ponderato.Fini fa,qualche volta,il bastian contrario perchè è così che deve essere,perchè quello è il copione che gli è stato dato da recitare.Spesso questi mezzucci servono a capire in che modo oscilla il flusso elettorale e dunque l'opinione pubblica,così da correggere il tiro,se necessario,e fingere [perchè di finzione si tratta]di andare incontro all'esigenza dei cittadini.

Io sono dichiaratamente di sinistra ma,a prescindere dal colore politico e dall'orientamento partitico,ritengo che il vero uomo di destra sia anti-berlusconiano,perchè Berlusconi incarna tutti i valori negativi della destra italiana.In primo luogo è palesemente contro la certezza della pena e,più in generale,l'applicazione e l'osservanza della giustizia poichè,se davvero la garantisse,sarebbe il primo a finire in carcere e a restarci per chissà quanti anni.Seguito da moltissimi altri.E di destra.E di sinistra.


Un sorriso.Antonia.

ReAnto ha detto...

No!

ANNA ha detto...

Ce l'hai fatta a postare... nonostante la febbre :)) però aspetto sempre il meme eh! NON la passi liscia così nono! :)) bacioooooooooooo

Melina2811 ha detto...

Ciao e buon inizio di settimana da Maria

frufrupina ha detto...

Ciao dolce,come stai?tutto bene?un caro abbraccio.

Luciano ha detto...

Bhè Fabio non perchè io sia di destra ma tutt'altro però Fini negli ultimi anni è cambiato davvero... quanto a Silvio non credo che scorra buon sangue tra di loro... questo gioco ovviamente fa comodo ad entrambi ma se mi dicessere chi scegliere tra i due non avrei dubbi: Gianfranco Fini

alexilgrande ha detto...

Secondo me Fini sta cercando di fare del "maanchismo" di destra perchè quando morirà Berlusconi vuole diventare il leader di tuttto il centrodestra italiano.

silvio di giorgio ha detto...

ma sì, è scontato. berlusca aspira al quirinale e fini lo sta assecondando per occupare la guida del centrodestra quando silvio andrà a fare figuracce per il mondo come presidente della repubblica. perciò si sta allenando a fare figuracce come premier

frufrupina ha detto...

Ciao dolcissimo buona domenica delle palme...un abbraccio.

Popular Post