Post in evidenza

Le magie in cui credo

Perchè alcune magie seppur banali sono vere... Credo fermamente al potere magico di un sorriso che ci viene donato gratuitamente ed...

21 agosto 2011

Il pressappoco dell' Essere

De Crescenzo sostiene che il "pressappoco" (vale a dire l'alterego o ciò che più gli somiglia) dell'essere è l'amicizia. Ed io sono pienamente d'accordo con lui. Il concetto di essere credo che sia quello fondamentale di tutta la filosofia. Cosa vuol dire essere e poi Noi Chi e Che siamo? E soprattutto ha un senso essere e quindi la vita? Io penso di si e "mò" vi spiego pure perchè.
P. Coelho dice che: "L'universo ha senso soltanto quando abbiamo qualcuno con cui condividere le nostre emozioni" e come dargli torto. Siamo animali sociali (..se no come si spiega il successo di Facebook). Abbiamo enormemente bisogno degli altri, anche perchè ed è sempre Coelho che lo dice: "L'amore non sta nell'altro, ma dentro noi stessi. Siamo noi che lo risvegliamo. Ma perchè ciò accada, abbiamo bisogno dell'altro".
Insomma che ci piaccia o no gli altri ci sono indispensabili. Ed il motore di tutto l'Universo ed anche quello che a mio parere gli da un senso è l'amore.
Ogni essere umano per andare avanti nella vita e per difendersi dall'entropia che fa tendere tutto ad un nulla perfettamente insignificante ha a disposizione un'arma molto potente che è la sintropia. La sintropia è l'energia che alimenta la vita e che gli da un significato. L’unione è una proprietà della sintropia, dell’amore: solo unendoci agli altri, all’universo, tramite l’amore, si soddisfa il bisogno di significato. E la forma più pura dell'amore è proprio l'amicizia.
L'amico è colui con il quale possiamo sempre e comunque essere noi stessi, senza veli, senza finzioni, che conosce i nostri pregi e i nostri difetti e nonostante ciò non ci chiede di cambiare; una persona alla quale sentiamo di poter confidare i nostri pensieri, i segreti più intimi, senza timore di essere giudicati; è colui al quale possiamo dare tutta la nostra fiducia sicuri che non ci tradirà mai (anche se poi lo farà puntualmente) cosi come lo faremo noi, ma fa parte del gioco. La vita è un rischio costante per tutti, ma ne vale la pena. Non c'è peccato più grande di una vita non vissuta a pieno e con l'aiuto di un amico ci si riesce meglio.
Per concludere non so se sempre Coelho è stato quello che ha detto che "chi trova un amico trova un tesoro", comunque chi è stato è stato ha detto una cosa giusta.

9 commenti:

Nicole ha detto...

Quando perdo un amico mi si spezza qualcosa dentro. Quando perdo un amore prima o poi mi rassegno.
Ma trovare un amico non è cosa facile.
'''Un vero amico è quello che svegli di notte''' dice una canzone...
Grazie per la visita:)

Sandra M. ha detto...

Già il sottotitolo del tuo blog mi illumina il viso.
Torno con calma: oggi giornata frenetica qui a casa mia.
Grazie, intanto, per il tuo commento da me.
A presto.
Sandra

il monticiano ha detto...

Come non essere d'accordo con De Crescenzo, con Coelho e con te.
Ne sono la dimostrazione FB, Sky e il blog con i suoi post e i suoi commenti come il tuo di qualche ora fa.

Sandra M. ha detto...

Rieccomi.
Lettura interessante e ...ineccepibili i ragonamenti.
La conclusione relativa alla ricerca "del tesoro" - manco io so se sia di Coelho (che per altro non amo troppo) - coglie nel segno: è una bella caccia ma quando si trova la vita ha un altro sapore.

Mio Capitano ha detto...

Sai, sono un pizzico confuso sulla frase "non c'è peccato più grande di una vita non vissuta a pieno". Cioè è proprio che non capisco che cosa si intende con "una vita vissuta a pieno". Di solito si dice vita vissuta a pieno quando fai cose eclatanti, che lasciano tracce della tua esistenza o del tuo passaggio in questa vita. La gente sembra ossessionata dal lasciare tracce di sé in giro. Se vede scritto il proprio nome su un muro o meglio ancora su qualche insegna è contenta, se si vede ritratta in tante foto in tante parti del mondo le pare di aver fatto il proprio dovere di vivente "a pieno". Devo riflettere un po' di più sulla frase in questione perché sono impreparato sulla materia. Un sorriso a te.

Anonimo ha detto...

Pretty insightful. Thanks!

My site:
dsl vergleich berlin klick hier

Veneris ha detto...

@ Mio Capitano : Forse ho usato il termine a pieno un po troppo frettolosamente. In realtà quello che intendevo dire è questo: è un vero peccato non vivere intensamente assaporando ogni attimo della vita. Anche perchè la vita è una sola. Spesso si pensa sempre a quello successivo dimenticandosi di vivere il presente. Insomma il famoso "carpe diem". Un saluto

`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`··.Giusy.·`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`· ha detto...

Ciao Veneris...
La Vita va vissuta in ogni suo dettaglio...sfumatura..profumi...
Si vive una volta sola...ebbene allora vivere e lasciarsi vivere senza rischi.
La Vita va vissuta in pieno?bella frase...e condivido molto.
Un abbraccio e un sorriso.:)

pOpale ha detto...

L'uomo è un animale sociale .. anche se gli animali a volte sono meglio dell'uomo :)

Popular Post